l consumo combinato di due o più sostanze in poco tempo, sovraccarica il corpo e la mente. Gli effetti della combinazione di due o più sostanze sono difficili da prevedere e generalmente non corrispondono alla somma dei rispettivi effetti: 1+1≠2! A dipendenza della sostanza, gli effetti possono essere amplificati (es. estrema concentrazione di dopamina) o condizionare la mente e il corpo in diversi modi (effetto stimolante vs. effetto sedativo). In entrambi i casi, il corpo è messo particolarmente sotto pressione. In caso di policonsumo, il rischio di spiacevoli problemi medici e di uno sgradevole hangover aumenta. Se nonostante i rischi decidi di consumare combinazioni di diverse sostanze, cerca di evitare le combinazioni più pericolose e rispetta le raccomandazioni di safer use.

  • Informarsi dapprima sugli effetti delle singole sostanze, senza considerarne gli effetti in combinazione con altri principi attivi.
  • Prima di assumere altre sostanze, aspettare che l’effetto della prima sia iniziato.
  • L’inizio degli effetti di alcune sostanze può durare a lungo e o possono impiegare diverso tempo prima di raggiungere il massimo effetto.
  • Per ridurre il sovraccarico del fegato e dei reni, bisogna bere molta acqua (5 dl ogni ora), ma niente alcol!
  • In generale, l’alcol modifica gli effetti di altre sostanze psicoattive.
  • Se fai ricorso a upper per recuperare, l’hangover peggiora e gli effetti collaterali aumentano. L’uso di downer per «scendere» allunga i tempi di recupero e aumenta il rischio potenziale di dipendenza.
  • Amici e conoscenti dovrebbero essere informati sulle sostanze e quantità consumate.
  • Se fai uso di farmaci, informati sulle possibili interazioni con altre sostanze psicoattive (l’efficacia dei medicamenti può essere compromessa o provocare gravi complicazioni!).